Lettera ai soci e alle socie del CSVP in merito al Covid 19

29 ottobre 2020

sotto News

Buonasera a tutti e a tutte cari/e soci/e,Logo Centro Sportivo Vincenzo Pacifici

ci ritroviamo nuovamente in una situazione di difficoltà, data dalla recente accelerazione della pandemia. Il nuovo DPCM del 24 Ottobre ci costringe a sospendere nuovamente le nostre attività di benessere e sport, che tanto significano per tutti noi e per il tessuto sociale del nostro territorio. Come in ogni situazione problematica, si devono vagliare ipotesi e prendere decisioni delicate e cercare le migliori soluzioni per tutti. In questa particolare circostanza sta a noi del consiglio direttivo analizzare la situazione e proporre modalità alternative all’erogazione dei corsi, con l’obiettivo primario di garantire a tutti il diritto allo sport da un lato e le pari opportunità partecipative dall’altro. Il Centro Sportivo Vincenzo Pacifici riconosce lo sport come un diritto di cittadinanza, come risorsa per l’integrazione e si impegna alla promozione e alla diffusione nello sport e nella vita sociale di una cultura dei diritti, dell’ambiente e della solidarietà.

Prima di scendere nel dettaglio occorre però una doverosa premessa: ci teniamo a ricordarvi il carattere associativo del Centro Sportivo Vincenzo Pacifici, che conferisce servizi di una ADS e si basa su di una impostazione a base volontaria: questo significa che non sussiste una impostazione imprenditoriale e che il direttivo intero lavora senza riconoscimento di compensi. Tutte le entrate ed i proventi degli abbonamenti vengono utilizzati per coprire le spese fisse (spese di segreteria, affiliazione, affitto al comune per gli spazi in concessione) e per impiegarli in opere migliorative ed investimenti qualitativi sulle nostre strutture e sui servizi offerti. Pertanto, oltre alla considerazione di ordine sociale e valoriale, che rappresentano l’essenza dell’Associazione, abbiamo dovuto tener conto della sostenibilità economica dell’associazione stessa nel prendere alcune decisioni e nel proporvi le seguenti alternative di scelta:

Visto l’uscita dell’ultimo Dpcm 24 ottobre 2020 che ci obbliga a sospendere le attività in presenza sino al 24 novembre, vi chiediamo quale tra le seguenti alternative preferireste adottare:

1- Continuare con l’attivazione di corsi online fin quando sarà protratta la chiusura, per poi proseguire nella consueta modalità in presenza al momento della riapertura.
2- Congelare l’abbonamento e continuare il corso quando ce ne sarà la possibilità in sede, prevedendo il voucher di rimborso per il periodo di fermo.

Richiamando il punto sulla sostenibilità economica, ci troviamo a dover premettere che l’erogazione dei corsi in modalità online dipenderà dal numero di partecipanti agli stessi: laddove il numero delle richieste di voucher di rimborso dovesse essere in numero nettamente superiore alle adesione alla modalità online, risulterebbe di fatto impossibile garantire contemporaneamente i corsi online (con le spese fisse che comporta) e il rimborso-voucher, per il semplice fatto che si rischierebbe l’insostenibilità economica con conseguenze nefaste per il Centro stesso.

Vi chiediamo pertanto ed in un tempo che non vada oltre lunedì 2 novembre, di volerci dare risposta tra la soluzione online (indicando “online”) o la soluzione voucher (indicando “voucher”) tramite sms al numero: 389-2536862. Vi preghiamo anche di indicare il vostro nome e cognome e corso nel messaggio che invierete.
Per ulteriori informazioni e chiarimenti potrete contattarci al 389-2536862 tutti i pomeriggi dalle 17.00 alle 19.00.
Nella speranza di rivedervi presto, vi salutiamo calorosamente e facciamo a tutti/e un grande in bocca al lupo.

Tivoli, 29/10/2020                                                                                                               Il Consiglio Direttivo del CSVP